Abbiamo visto come ottimizzare lato SEO il tag title, continuiamo il nostro viaggio fra <head> e </head> e parliamo del meta tag description, usato per descrivere. appunto, in circa 130 caratteri spazi inclusi quello che è il contenuto della pagina.

Ciò che viene inserito nella description può essere considerato una sorta di riassunto utile sia al motore di ricerca per la valutazione della coerenza semantica della pagina che per l'utente che avrà a video, nella SERP, alcuni indicazioni sul link che andrà ad aprire.

Più che un fattore di posizionamento, infatti, dai SEO Specialist, la meta description è ritenuta più utile per aumentare il CTR (Click-Through Rate) di una determinata pagina.

Una corretta imputazione del meta tag description può essere eseguita seguendo 2 semplici regole:

  1. Usare i doppi apici (“) e non l’apice singolo (‘) per contenere il testo;
  2. inserire ove possibile una call to action, es: impara a compilare il meta tag description.

Altro utile consiglio è quello di evitare di riempire il tag con una collezione di parole chiave, oltre che non funzionare una Description così imputata esporrebbe il sito a rischio penalizzazione da parte dei principali motori di ricerca.

Si può scrivere una frase efficace anche con poche parole, se non vi va di aprire il codice di questa pagina, la description di questo contenuto è la seguente: Meta description e posizionamento organico, impara a compilare il tag ai fini SEO. (Totale 81 caratteri spazi inclusi, presenza di keyword relative la contenuto e call to action).